Manifestazione 25 novembre. Violenza allucinante nell’assalto a Pro Vita 

Manifestazione 25 novembre. Violenza allucinante nell’assalto a Pro Vita 

Manifestazione 25 novembre. Violenza allucinante nell’assalto a Pro Vita 

“Le immagini del violento attacco alla sede di ProVita e agli agenti che la difendevano sono estremamente preoccupanti. Si tratta di uso consapevole dell’odio e della violenza per finalità politiche. È poi allucinante che ciò avvenga in una manifestazione che si dichiara contro la violenza, e a danno di una organizzazione che non è mai stata neppure accusata del più piccolo atto di violenza. Tutto questo da parte di chi si leva a giudicare e condannare il prossimo, l’intera società e la sua cultura. Ci sono tutti gli ingredienti di una mentalità totalitaria che andrebbe respinta con determinazione da tutti e soprattutto da tutte le forze politiche”. Lo dichiara il presidente dei senatori di Fratelli d’Italia, Lucio Malan.

Condividi