Manovra: Ciriani (FdI), deludente e senza visione

Manovra: Ciriani (FdI), deludente e senza visione

“La legge di Bilancio 2022, la prima
firmata Mario Draghi, e’ una manovra deludente, senza visione e
frutto di un compromesso al ribasso tra le forze della
maggioranza, che sono state capaci di farsi opposizione da sole
presentando migliaia di emendamenti”. Lo dichiara il presidente
dei senatori di Fratelli d’Italia, Luca Ciriani.
“Una manovra che e’ arrivata con gravissimo ritardo e che fino
al 21 dicembre e’ stata ferma in Commissione senza alcuna
possibilita’ di discussione e voto. Soltanto il senso di
responsabilita’ di Fratelli d’Italia – prosegue – ha evitato che
la situazione potesse diventare drammatica, sull’orlo di un
esercizio provvisorio di bilancio che giova ricordare
scatterebbe tra 10 giorni soltanto. Abbiamo invece cercato di
utilizzare il nostro ruolo di opposizione per migliorare questo
testo attraverso proposte puntuali e di buon senso
nell’interesse esclusivo degli italiani. E cosi’ e’ grazie a FdI
se la prossima manovra prevedra’ il riconoscimento della
sospensione della decorrenza dei termini relativi ad adempimenti
tributari a carico del professionista in caso di malattia, o
infortunio. Un principio che la categoria attendeva da tanto
tempo e che in questo modo consente ai professionisti di godere
di un diritto costituzionalmente garantito, quello alla Salute”.
“Sempre grazie a FdI – aggiunge Ciriani
– nell’ambito della lotta al Covid ed a garanzia della sicurezza
nelle scuole i singoli istituti avranno a disposizione risorse
da investire nell’installazione impianti di ventilazione
meccanica nelle aule scolastiche. Riguardo, invece, le
occupazioni abusive degli immobili siamo riusciti a rafforzare
le tutele dei proprietari ai quali grazie a FdI sara’
risparmiato oltre al danno anche la beffa di pagarvi le tasse
nel periodo di indebita occupazione. E sempre grazie all’impegno
di Fratelli d’Italia le micro e piccole imprese potranno
beneficiare di un piu’ ampio sostegno al credito attraverso un
allargamento delle aziende beneficiarie e di un incremento dello
stesso finanziamento. Questi sono alcuni dei temi posti in
evidenza da Fratelli d’Italia e che hanno trovato spazio in
questa manovra, che purtroppo rimane deludente incapace di
rispondere a quella domanda di crescita e sviluppo di cui ha
bisogno l’Italia”, conclude.

Condividi