MANOVRA, GRANDE RISULTATO PER NUOVI VOLI AEREI DA ANCONA

MANOVRA, GRANDE RISULTATO PER NUOVI VOLI AEREI DA ANCONA

“Grazie al lavoro di squadra e ai risultati che si ottengono quando la filiera istituzionale funziona, oggi possiamo essere soddisfatti di due importanti notizie che arrivano per l’Aeroporto delle Marche e il progetto di continuità territoriale che collegherà lo scalo anconetano con Roma, Milano e Napoli. Dopo il via libera della Commissione Europea, che ha autorizzato le tratte, nella legge di bilancio sono stati stanziati 3,7 milioni annui per il 2023, 2024 e 2025 fondamentali per avviare le procedure e garantire ai cittadini marchigiani lo sviluppo di una infrastruttura centrale per il turismo e lo sviluppo economico e uscire dall’isolamento. Oltre 9 milioni di euro erano stati stanziati dalla giunta guidata dal presidente Acquaroli nell’ultimo bilancio di previsione per le stesse finalità. Fondamentale l’apporto del nostro sottosegretario al Mef, Lucia Albano, per il lavoro di coordinamento e supporto tecnico nelle fasi di elaborazione della manovra”. Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Elena Leonardi, Coordinatore regionale di FdI nelle Marche.  

A sua volta l’ onorevole Lucia Albano, sottosegretario al MEF spiega: “Su decisivo impulso del presidente Francesco Acquaroli, il governo ha compiuto un importante passo per colmare il gap infrastrutturale che da troppo tempo penalizza la Regione Marche. Questo risultato è frutto di un lavoro di squadra ottenuto a seguito di lunghe giornate di lavoro in Commissione Bilancio alla Camera grazie al supporto costante dei viceministri Galeazzo Bignami (Mit) e Maurizio Leo (Mef), così come all’impegno del capogruppo di Fratelli d’Italia Tommaso Foti e del relatore Paolo Trancassini, che desidero ringraziare personalmente. L’esecutivo guidato dal presidente Giorgia Meloni ha dimostrato, ancora una volta, massimo riguardo per le istanze del Centro Italia, offrendo risposte immediate ed adeguate”. 

Condividi