MANOVRA, NESSUNA LEZIONE DALL’EX MAGGIORANZA

MANOVRA, NESSUNA LEZIONE DALL’EX MAGGIORANZA

“In questo intenso primo periodo di legislatura, mi sento di dover ringraziare il Governo per il lavoro indefesso e soprattutto responsabile, perché eviterà all’Italia un inciampo istituzionale come l’esercizio provvisorio, che darebbe un’immagine triste dell’Italia. Ma è avvilente notare che da altri scranni del Parlamento si privilegiano interessi distonici rispetto a quelli della nostra patria. Mi rendo conto della necessità del clamore a tutti i costi, ma ricordo sommessamente che sia nel 2020 sia nel 2021 la manovra fu approvata il 30 dicembre”. Lo afferma in aula di Palazzo Madama, durante il dibattito sulla manovra di bilancio, la senatrice di Fratelli d’Italia Francesca Tubetti. Che aggiunge: “Rimandiamo dunque al mittente le lezioni da parte di chi ha legittimato i banchi a rotelle, il reddito di cittadinanza, i finanziamenti scriteriati alle ong che hanno utilizzato i diritti umani per i loro tornaconti personali. Sono davvero stupita nel leggere le ricette del buon governo dell’ex maggioranza. Mi chiedo perché in dieci anni non hanno fatto ciò che oggi chiedono di fare a noi. Ma del resto, si sa, la gente dà buoni consigli quando, grazie al Cielo, non può più dare il cattivo esempio”.

Condividi