Maternità surrogata. Fatto passo in avanti verso reato universale

Maternità surrogata. Fatto passo in avanti verso reato universale

“Finalmente è stato percorso l’ultimo passo fondamentale perché l’aula possa votare il disegno di legge che fa dell’utero in affitto un reato universale. L’ok in commissione Giustizia del Senato è una svolta storica. È un passo in avanti decisivo contro la mercificazione della donna e del bambino. Il ddl, a prima firma dell’onorevole Varchi, segna un cambio di paradigma. Con il voto di oggi si procede spediti verso un percorso iniziato nella scorsa legislatura, quando Fratelli d’Italia, con una proposta di legge a prima firma Giorgia Meloni, aveva cercato di rendere la maternità surrogata reato universale. Del voto odierno possiamo essere tutti orgogliosi”.
Lo dichiara in una nota il senatore Gianni Berrino, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Giustizia.
Condividi