MELONI, ACME DI UN CLIMA D’ODIO CHE ALLIGNA DA TEMPO

MELONI, ACME DI UN CLIMA D’ODIO CHE ALLIGNA DA TEMPO

“Le minacce di morte ricevute ieri via social dal presidente Meloni e da sua figlia rappresentano l’acme di un clima d’odio che alligna da tempo in alcuni deprecabili settori della società. È scontata da parte mia la solidarietà al presidente e alla sua famiglia. Auspico che anche altri esponenti politici d’opposizione facciano altrettanto e che tutti riflettano sulla necessità di abbassare i toni del dibattito per non esacerbare l’animosità di qualche mente disturbata che potrebbe sentirsi legittimata a passare dalle parole ai fatti criminosi”.

Così il senatore di Fratelli d’Italia Alberto Balboni, presidente della commissione Affari Costituzionali.

Condividi