MELONI, CHI ISTIGA I POVERI SI FERMI A RIFLETTERE

MELONI, CHI ISTIGA I POVERI SI FERMI A RIFLETTERE

“Sono agghiaccianti le intimidazioni ricevute da Giorgia Meloni e da sua figlia piccola via social. Esprimo solidarietà al presidente del Consiglio e ai suoi cari. Inoltre faccio appello a chi soffia sul fuoco del conflitto sociale di fermarsi a riflettere: va bene il confronto politico anche acceso, ma è intollerabile aizzare le fasce povere della popolazione con slogan demagogici. Torniamo al confronto civile”.

Lo dichiara Ignazio Zullo, senatore di Fratelli d’Italia.

Condividi