Meloni, stesse minacce come a Ramelli

Meloni, stesse minacce come a Ramelli

“Proprio pochi giorni dopo la trasmissione in tv dedicata a Sergio Ramelli, a Bologna le frange violente della sinistra bolognese, non contenti del manichino della premier a testa in giù, minacciano di spaccarle il cranio. Proprio come i loro antenati e cattivi maestri fecero con Ramelli quasi 50 anni fa. Mentre la destra continua a invocare un abbassamento dei toni, c’è chi evoca sempre i peggiori e più violenti anni del dopoguerra. Chi ha da guadagnare da questa strategia? Chi pensa di essere favorito da questa spirale senza fine di violenza, per ora solo verbale? Noi non ci faremo intimidire.  Forza Giorgia siamo con te“.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Giovanni Berrino.
Condividi