Migranti. Berlino ha bloccato patto europeo

Migranti. Berlino ha bloccato patto europeo

“La pervicacia con cui la Germania pretendeva di dare mano libera alle ong senza relazionarsi con gli Stati membri ha, di fatto, bloccato il Patto Ue su migrazione e asilo. Il governo Meloni è fermamente contrario a questo modus operandi di Berlino. L’Italia non può essere lasciata sola a gestire i flussi e i migranti vanno aiutati evitando le partenze, per questo si fa sempre più necessaria l’adozione di un Piano Mattei per l’Africa”.

Lo dichiara il senatore Salvo Sallemi, vicecapogruppo di Fratelli d’Italia a palazzo Madama.

Condividi