Migranti, Italia non è un campo profughi, si alla prima assistenza umanitaria

Migranti, Italia non è un campo profughi, si alla prima assistenza umanitaria

“Il governo Meloni risponde in fretta alle emergenze. Sugli sbarchi dei migranti, sì alla prima assistenza umanitaria ma l’Italia non può diventare il campo profughi d’Europa. E sulla crisi energetica stanzia 30 miliardi contro il caro bollette per sostenere famiglie e imprese”. Così la senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, sottosegretario alla Difesa ai microfoni del Tg2.

Condividi