Morte ristoratrice. Vertici Rai facciano chiarezza

Morte ristoratrice. Vertici Rai facciano chiarezza

Morte ristoratrice. Vertici Rai facciano chiarezza

“Sul caso della morte della ristoratrice di Sant’Angelo Lodigiano occorre fare chiarezza. Stanno rimbalzando le immagini di un’intervista in cui, poco prima del suo probabile suicidio, la donna viene incalzata dalle domande di un giornalista del Tg3 a proposito di presunte incongruenze nel testo di una recensione online rivolta al suo locale. È opportuno che i vertici Rai riflettano: in certi casi vanno date le giuste proporzioni ai fatti. Non si può affrontare un caso, tutto da accertare, di piccola cronaca come fosse una circostanza di interesse nazionale, mettendo così una persona comune nell’imbarazzo di una notorietà non cercata per difendersi da una pubblica accusa. Nell’esprimere condoglianze alla famiglia della donna scomparsa, auspico che qualcuno a viale Mazzini possa dare spiegazioni”. Lo dichiara il senatore Paolo Marcheschi, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Cultura e componente della commissione di Vigilanza Rai.

Condividi