MOSTRA GENTILE DOVEROSO OMAGGIO A GRANDE INTELLETTUALE

MOSTRA GENTILE DOVEROSO OMAGGIO A GRANDE INTELLETTUALE

“La mostra su Giovanni Gentile inaugurata ieri a Roma è il doveroso omaggio a uno dei più grandi intellettuali del Novecento che, oltre a una grande elaborazione culturale e filosofica, ha inciso concretamente con la sua opera contribuendo alla creazione della Scuola Normale di Pisa, alla redazione dell’enciclopedia Treccani, all’Istituto Medio ed Estremo Oriente e, soprattutto, fu l’autore della riforma dell’istruzione che per decenni ha costituito l’ossatura e la base della formazione scolastica e universitaria in Italia. Inoltre, fu anche consigliere comunale e, successivamente, assessore alla X ripartizione. Grazie a questa mostra del Ministero della Cultura, fortemente voluta dal ministro Sangiuliano, e con il convegno di questa mattina che vede, tra gli altri, la partecipazione dello stesso ministro Sangiuliano e di Massimo Cacciari, si celebra la figura di un intellettuale che, anziché estraniarsi dalla realtà, scelse di incidere profondamente nella società offrendo le sue immense qualità intellettuali e morali al servizio della Nazione e il cui pensiero risulta ancora attuale. Il connubio tra filosofia e politica che Gentile riuscì a elaborare merita un approfondimento che vada al di là degli schieramenti culturali e politici”.
Lo dichiara in una nota il senatore di Fratelli d’Italia Andrea De Priamo.
Condividi