Msi, da sinistra ossessiva ricerca del nemico

Msi, da sinistra ossessiva ricerca del nemico

“La sinistra, sempre più lontana dalle esigenze e dai problemi degli italiani, nella sua ossessiva ricerca del nemico oggi lancia i suoi strali contro alcuni esponenti di FdI ‘colpevoli’ di aver ricordato una pagina della storia repubblicana come la fondazione del Msi. Bisogna ricordare a chi oggi prova ridicolmente di mettere alla gogna importanti esponenti della nostra forza politica, che il Movimento Sociale è stato un partito nato nell’Italia Repubblicana che ha caratterizzato la sua intera esistenza nell’ottica di una pacificazione nazionale, per il rispetto dei valori
costituzionali e delle dinamiche parlamentari, per poi evolversi in Alleanza Nazionale, già preconizzata anni prima da Almirante con il progetto della Destra Nazionale”. Lo dichiara il senatore
di Fratelli d’Italia, Andrea De Priamo.

“Oggi FdI è un movimento che, sotto la guida di Giorgia Meloni, si è aperto ulteriormente ad altre esperienze e culture politiche di riferimento. Ma questo non può impedire a chi da quella storia
proviene di ricordare una data storica oggettivamente importante ed un simbolo, quello della Fiamma tricolore, legato all’amore per l’Italia e privo di riferimenti nostalgici”, conclude.

Condividi