Omofobia. Mai mettere in dubbio identità sessuale

Omofobia. Mai mettere in dubbio identità sessuale

“Stiamo assistendo in queste ore a delle polemiche della sinistra che sono rivelatorie. Accusano il governo Meloni di non aver firmato la parte della dichiarazione Ue contro l’omofobia che promuove il gender. È vero, il Governo italiano combatte le discriminazioni ma non accetterà mai che l’identità sessuale delle persone sia messa in dubbio. Al contrario, con questa polemica la sinistra rivela il suo vero intento ideologico Lgbt mascherato da difesa dei diritti individuali”.

Lo dichiara in una nota la senatrice di Fratelli d’Italia Lavinia Mennuni.

Condividi