ORGOGLIOSO DI ESSERE A PARIGI PER VICINANZA E SOLIDARIETÀ A POPOLO IRANIANO

ORGOGLIOSO DI ESSERE A PARIGI PER VICINANZA E SOLIDARIETÀ A POPOLO IRANIANO

“Sono davvero orgoglioso di partecipare insieme ad altri colleghi a questa conferenza mondiale per un Iran libero, contro l’attuale regime degli ayatollah. È assolutamente insostenibile e inconcepibile che questo regime, che si basa sulla violenza, sulla dittatura, sulla privazione dei diritti umani, possa ancora rimanere in piedi”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Marco Scurria. Che aggiunge: “Milioni di persone in Iran e fuori stanno combattendo per contrastare chi priva loro di ogni tipo di diritto, per riuscire finalmente a costruire un Iran libero e democratico, che rispetti e tuteli le donne, che viva la religione come una questione civile e non come pretesto di contrasto e violenza. Vogliamo un Iran che sia amico della comunità internazionale e stabilisca rapporti giusti ed equi con lo Stato di Israele. Auspichiamo un Iran che non sia più la centrale di disordine e terrorismo nel mondo”. “Confidiamo che questa opposizione, grazie all’appoggio della comunità internazionale – conclude Scurria – possa nel giro di poco tempo sgretolare il regime iraniano e riportare presto la democrazia in Iran”.

Condividi