Premierato. Rimedio all’instabilità, la sovranità verrà rafforzata

Premierato. Rimedio all’instabilità, la sovranità verrà rafforzata

“Quali sarebbero i principi costituzionali che questa riforma lede? Ricordo che l’articolo 1 dice che la sovranità appartiene al popolo. E allora come può essere incostituzionale dare concretezza a questo principio?”. Lo dichiara in Aula, durante la discussione sulle pregiudiziali al premierato, il senatore Marco Lisei, capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Affari costituzionali. “C’è chi continua a intorbidire le acque sul tema del presidente della Repubblica, pensando che i cittadini non abbiano sufficienti strumenti per capire certe questioni”, prosegue il parlamentare di FdI. “L’instabilità governativa in Italia dal 1946 ha prodotto 67 governi di 414 giorni in media. Tale instabilità – continua – ha portato negli ultimi decenni a un’espansione delle prerogative del capo dello Stato, ma i suoi poteri rimarranno immutati e nessuno li vuole toccare. La sinistra continua a cercare all’estero soluzioni per l’Italia pensando che l’Italia non possa produrre una propria forma di Governo, che sia necessario scopiazzare qualcuno. Noi crediamo nell’Italia e negli italiani, vogliamo il nostro modello e vogliamo che i cittadini scelgano. A differenza di altri – conclude Lisei – non li reputiamo stupidi”.

Condividi