Professioni. Balboni: grave decisione Pd e M5S su allungamento esame ddl malattia. Maggioranza venuta meno a parola data

Professioni. Balboni: grave decisione Pd e M5S su allungamento esame ddl malattia. Maggioranza venuta meno a parola data

 

“Gravissima la decisione del Pd e del M5S che sul disegno di legge sulla malattia e gli infortuni dei professionisti, a prima firma del senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi, non solo ha impedito la discussione in sede deliberante ma addirittura ha deciso di allungare i tempi d’esame, chiedendo ulteriori approfondimenti attraverso una serie di audizioni in Commissione Giustizia. Una scelta incomprensibile che mortifica il mondo dei professionisti, che da tempo attende questo disegno di legge il quale, peraltro, aveva anche incontrato larga condivisione tra le forze politiche. Decisione che è resa ancora più grave per il fatto che prima della pausa natalizia dei lavori parlamentari la maggioranza si era assunta l’impegno a garantire un esame più celere al ddl. La scelta di oggi conferma l’inaffidabilità della maggioranza, a cui evidentemente è alieno il rispetto della parola data”.Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Alberto Balboni, vicepresidente della Commissione Giustizia.

Condividi