Puglia. Sinistra chieda conto a Emiliano su sue inefficienze

Puglia. Sinistra chieda conto a Emiliano su sue inefficienze

“È usuale imbattersi in levate di scudi di colleghi parlamentari, o di consiglieri regionali pugliesi di centrosinistra pronti a rimpallare le proprie responsabilità sul governo e dando l’idea che i loro fallimenti possano essere causati da un governo ostile, politicamente in perenne guerra con la Regione. Ne abbiamo sentite, lette e viste tante. Purtroppo per loro ne abbiamo sentite, lette e viste anche quando al Governo c’era Renzi con il ministro Calenda. Questo è il tentativo di coprire le proprie inefficienze con il dare in pasto all’opinione pubblica il Governo ed in particolare il ministro Fitto. Un tentativo che diventa per loro un boomerang, perché li mette a nudo. Ancora oggi, ed ancora una volta il Ministro, ha dovuto spiegare che il Governo ha a cuore le sorti di tutti gli italiani. E se la Puglia, ad oggi, non ha ancora sottoscritto l’accordo di programma sulla coesione non è certo per motivazioni politiche che sanno di puerilità, ma per ragioni tecniche. Piuttosto chiedano ad Emiliano se le sue inefficienze sono legate a ragioni tecniche o politiche”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Ignazio Zullo, capogruppo in commissione Lavoro e Sanità di Palazzo Madama.
Condividi