Rai, scandali a ripetizione hanno fatto perdere lucidità a Pd. Libertà di informazione e diritto di cronaca vale solo quando governano loro

Rai, scandali a ripetizione hanno fatto perdere lucidità a Pd. Libertà di informazione e diritto di cronaca vale solo quando governano loro

 “Le ripetute notizie di scandali che stanno emergendo in tutta Italia, dapprima Bari e adesso Torino, evidentemente hanno fatto perdere lucidità agli esponenti del Pd. Infatti, non si spiega altrimenti la nota dei componenti dem in Vigilanza che, non paghi delle insulse e assurde critiche di ieri al Tg1, mettono in discussione l’imparzialità dei tg Rai, i quali sarebbero ridotti a megafono della propaganda del governo e dei ministri. Forse hanno dimenticato l’epoca in cui i palinsesti dell’informazione Rai erano tenuti in sospeso per trasmettere le conferenze stampa dell’allora premier Conte. Oppure quando i giornalisti venivano convocati all’interno del cortile di Palazzo Chigi da Matteo Renzi in veste di presidente del Consiglio-gelataio. La verità è che per il Pd la libertà di informazione e il diritto di cronaca vale solo quando governano. Infatti, a parte inverse è soltanto propaganda. Lo ribadiamo per l’ennesima volta: se ne facciano una ragione in Rai quella stagione si è chiusa”.
Lo dichiarano i componenti di Fratelli d’Italia nella Commissione parlamentare di Vigilanza sulla Rai.

Condividi