Rai, sinistra faccia colletta per Scurati, così assicurato il monologo

Rai, sinistra faccia colletta per Scurati, così assicurato il monologo

“Se non fosse tutto vero ci sarebbe da ridere. La sinistra, e i suoi presunti intellettuali, che hanno occupato e utilizzato la Rai per farne il proprio megafono, non perdono occasione per accusare il governo e il centrodestra di deriva liberticida. L’ultima è Antonio Scurati che chiedeva 2mila euro per leggere il suo monologo di un minuto sul 25 aprile in una trasmissione Rai. Alla fine non se ne è fatto nulla, ma per la sinistra e l’opposizione tutto questo è censura. Insomma, qui non c’entra nulla il valore dell’ antifascismo quanto piuttosto un mancato accordo economico. Piuttosto che gridare, perché la sinistra non organizza una colletta per Scurati? Sono sicuro che stavolta non ci saranno problemi per il monologo”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Salvatore Sallemi, vicepresidente del gruppo.

Condividi