RAI, SU MIELI CONDOTTA INACCETTABILE

RAI, SU MIELI CONDOTTA INACCETTABILE

“Quanto accaduto questa mattina alla trasmissione radiofonica ‘Radio Anch’io’ alla senatrice Ester Mieli è un fatto del tutto inaccettabile. Chiederle quale fosse la sua religione di appartenenza è stata una condotta del tutto discriminatoria e mi aspetto che la sinistra non taccia su quanto è successo. Mi auguro che la Rai non liquidi questo episodio in fretta e furia ma che vengano adottati provvedimenti al riguardo. Alla collega Mieli giunga la mia totale solidarietà”.

E’ quanto dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Marta Farolfi.

Condividi