RDC, LO CAMBIAMO COME PROMESSSO IN CAMPAGNA ELETTORALE

RDC, LO CAMBIAMO COME PROMESSSO IN CAMPAGNA ELETTORALE

 

Il reddito di cittadinanza così come è non funziona. Il governo ha la forte volontà di cambiarlo, così come aveva promesso in campagna elettorale, salvaguardando i fragili, gli anziani, le famiglie con a carico minori e le donne in stato di gravidanza ma chi può lavorare dovrà farlo, perchè non possiamo pensare di erogare un vitalizio dai 18 anni ai 65 per tutti. Nonostante le poche settimane di vita dell’esecutivo Meloni siamo già al lavoro per porre rimedio a questa zona grigia che proprio loro ci hanno lasciato, quando non alimentato. Fratelli d’Italia manterrà tutti gli impegni, e non accetterà lezioni da chi per anni ha creduto di poter ovviare al problema della disoccupazione con il pagamento di sussidi invece di impegnarsi a creare lavoro e ricchezza.”

Lo dichiara nel corso di Mattino Cinque Ester Mieli, senatrice di Fratelli d’Italia.

Condividi