Reddito, toglierlo dando risorse per assunzioni

Reddito, toglierlo dando risorse per assunzioni

“Aboliremo il reddito di cittadinanza, destinando maggiori risorse al sostegno delle imprese, alla decontribuzione delle nuove assunzioni, alla riduzione del cuneo fiscale per aumentare il potere d’acquisto delle famiglie. La ricetta di Fratelli d’Italia per superare questa crisi è chiara: anteporre a tutto le ragioni dell’Italia dei lavoratori e delle imprese, di chi produce e genera ricchezza”. Così il senatore Adolfo Urso di Fdi, a Verona dove ha incontrato una rappresentanza di imprenditori del distretto del marmo. Per Urso “l’attuale Parlamento non ha saputo rappresentare le ragioni e comprendere in tempo le preoccupazioni del mondo del lavoro: i 5 stelle e la sinistra hanno promosso iniziative che hanno danneggiato la capacità di competere delle imprese italiane, e questo gli imprenditori lo sanno fin dall’approvazione del decreto dignità”. Sul fronte del caro energia Urso ha osservato di aver “chiesto a Draghi di intervenire fin da subito, perché il tessuto produttivo e industriale italiano non può attendere la formazione del prossimo governo. Ci ha in parte ascoltati, ma non basta. Attueremo nei primi 100 giorni di governo una messa in sicurezza del sistema-Paese: abbiamo idee e proposte chiare in tal senso, price cap al prezzo del gas e disaccoppiamento del prezzo dell’energia elettrica per arginare speculazioni ed extra-profitti che stanno danneggiando le imprese italiane”.

Condividi