Regionali: La Pietra, offese Ceccardi mostrano carattere Pd

Regionali: La Pietra, offese Ceccardi mostrano carattere Pd

“Il centrosinistra della Toscana entra in campagna elettorale e iniziano con le offese e gli insulti. Il candidato del centrosinistra toscano, Giani, apre la sua campagna offendendo la candidata del centrodestra toscano, Susanna Ceccardi, dicendo che è un candidato al guinzaglio di SALVINI. Non mi meraviglio di questo atteggiamento, che denota il vero carattere del centrosinistra e che esplode nelle campagne elettorali. Per il PD non ci sono avversati politici, ma nemici. Si indignano per qualsiasi cosa, e credono che basta sostituire ai sostantivi maschili una ‘a’ come la presidente o la sindaca, per rispettare una donna. Ma poi offendono senza scrupoli, evidenziando un sessismo peggiore di molti altri atti”. Lo dichiara il senatore di FRATELLI D’ITALIA, Patrizio La Pietra, in una nota. E aggiunge: “Penso anche alle tante offese fatte a Giorgia MELONI, a cui salvo poche eccezioni non è mai seguito nessun attestato di solidarietà. Si offende la MELONI, o in questo caso la Ceccardi, e nessuno si pone il problema di prenderne le distanze. La lunga campagna elettorale di Giani o gli scandali delle mascherine o ancora la questione giudiziaria sul trasporto pubblico sta innervosendo il PD toscano e il suo candidato. Noi lo aspetteremo sui temi e sulle tante questioni che affliggono i cittadini toscani. Da tutto il resto prendiamo le dovute distanze”.

Condividi