RIFORME, DA BOCCIA FALSITA’ SU DI ME, CHIEDERO’ COSTITUZIONE GIURI’ D’ONORE

RIFORME, DA BOCCIA FALSITA’ SU DI ME, CHIEDERO’ COSTITUZIONE GIURI’ D’ONORE

“Stamane il capogruppo del Pd, sen. Francesco Boccia, intervenendo in Aula per stigmatizzare i contrasti avvenuti durante la seduta della 1^ commissione di ieri sera, mi ha accusato di aver pronunciato la frase “qui comando io”. Si tratta di un’accusa falsa, perché non ho mai pronunciato una frase del genere, né nel corso dei lavori né in altra occasione. Io ho sempre garantito a tutti i componenti della Commissione che mi onoro di presiedere, la massima libertà di espressione, nel rispetto delle regole. Ritenendomi offeso da quanto attribuitomi falsamente dal sen. Boccia, oggi stesso chiederò al presidente del Senato Ignazio La Russa la costituzione di un giurì d’onore”.

 

Lo dichiara il presidente della Commissione Affari Costituzionali, sen. Alberto Balboni di Fratelli d’Italia.

Condividi