Riforme, grazie a FdI sport in Costituzione. Si conclude un percorso iniziato dalla destra

Riforme, grazie a FdI sport in Costituzione. Si conclude un percorso iniziato dalla destra

“E’ grazie alla destra che si è iniziato a parlare di inserimento dello sport in Costituzione e dopo anni, grazie alla presentazione del dl Iannone – Calandrini all’inizio di questa legislatura siamo riusciti a raggiungere questo importante risultato.
Che è solo un punto di partenza però, perché non dobbiamo dimenticare che le nostre responsabilità sul tema addirittura aumenteranno” così il senatore di FdI Claudio Barbaro durante la dichiarazione di voto per l’inserimento dello sport in Costituzione.
“Sarà importante infatti risolvere problemi programmatici, strutturali e culturali che da sempre attanagliano questo settore. E non cito quelli finanziari perché è stato ampiamente dimostrato che le risorse spese sullo sport rientrano abbondantemente”. E prosegue: ” Bisognerà partire dal dato che, secondo alcune misurazioni europee, nella classifica del numero di ore di educazione fisica e motoria nelle scuole europee, l’Italia si colloca all’ultimo posto. E anche nella classifica della sedentarietà ricopriamo un posto molto alto, dati mortificanti per la nostra Nazione. Sarà dunque assolutamente necessario cambiare l’approccio verso lo sport, e non affrontarlo solo in termini di competitività, ma in termini di prevenzione e tutela della salute” conclude il senatore Barbaro.

Condividi