SANITA

SANITA’. DA GOVERNO FATTI E NON PAROLE

“Dopo decenni di disagi e scarsa attenzione verso la sanità, il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge che introduce novità e, in particolare, la piattaforma unica di prenotazione delle prestazioni con liste sempre aperte, l’ampliamento delle fasce orarie per l’esecuzione degli accertamenti medici e altre misure su organizzazione, risorse e personale medico-sanitario. Al contrario di quanto dice la sinistra questo piano, oltre che venire incontro alle necessità ed ai bisogni dei cittadini, tutela e difende la sanità pubblica, affiancandole quella convenzionata per superare una cronicità nei ritardi consolidatasi proprio sotto il governo di chi, senza aver fatto nulla per risolvere i problemi della sanità, ora pontifica e spara a zero probabilmente ancora prima di aver letto i provvedimenti del Governo Meloni. La difesa del diritto alla salute dei cittadini si fa con i fatti e, contrariamente alle chiacchiere strumentali e pretestuose della sinistra, il Governo Meloni sta rispondendo con azioni concrete”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Andrea De Priamo.
Condividi