Sanità. Un successo il meeting in Senato sull

Sanità. Un successo il meeting in Senato sull’innovazione farmaceutica

“Posso dire di essere molto soddisfatto della tavola rotonda di ieri in Senato con Il ministro della Salute Orazio Schillaci, il direttore generale per la salute e la sicurezza alimentare della Commissione Europea,  Sandra Gallina, il consulente del ministro Schillaci, Guido Rasi, già direttore dell’Aifa e dell’Ema, e con tutti gli attori coinvolti dalla nuova normativa europea sulla governance dei prodotti farmaceutici, proposta dalla Commissione Europea. È stata un’occasione di alto confronto per ribadire insieme le strategie da mettere in campo per dare forza all’Italia nel momento in cui questa nuova norma sta prendendo corpo sia a difesa del nostro interesse nazionale avendo l’Italia la prima industria di produzione per fatturato in Europa, sia per arricchire il corpo normativo di acquisizioni procedurali come HTA, tutto naturalmente a beneficio dei cittadini, della disponibilità di farmaco e della razionalizzazione della spesa”. Lo afferma in una nota il senatore Franco Zaffini, presidente della X Commissione Affari sociali, Sanità e Lavoro del Senato, che ha assunto l’iniziativa dell’evento. Zaffini ha poi aggiunto in accordo con il ministro Schillaci e con la dottoressa Gallina come la “carenza dei farmaci, che tocca tutti i Paesi Ue, è un ambito che senza dubbio va disciplinato con norme che permettano agli Stati di intervenire in maniera concreta per gestire al meglio le carenze. In quest’ottica – ha proseguito -, anche Aifa che guida la Joint Action europea sulle carenze sta facendo la sua parte, considerando che gli strumenti adottati fino ad oggi hanno mostrato limiti significativi.  Certamente le sfide da affrontare sono ancora tante ma siamo convinti che questa sia la strada giusta da percorrere”, ha concluso Zaffini.

Condividi