Sanremo. Nessuno ricordo per giovani massacrati da Hamas ma spazio per chi parla di “genocidio”

Sanremo. Nessuno ricordo per giovani massacrati da Hamas ma spazio per chi parla di “genocidio”

Sanremo. Nessuno ricordo per giovani massacrati da Hamas ma spazio per chi parla di “genocidio”

“Una rassegna musicale non è il luogo giusto per parlare di una crisi internazionale, specialmente se lo si fa a senso unico. Nessuno ha ricordato i giovani massacrati da Hamas il 7 ottobre mentre partecipavano a un pacificissimo evento musicale, ma ha avuto spazio chi parla di “genocidio”, sulla scia dei dati della stessa organizzazione terroristica Hamas, che ha nel suo statuto all’articolo 7, l’esplicito proposito del genocidio degli Ebrei. Si noti: degli Ebrei in generale, non solo degli Israeliani”. Così il presidente dei senatori di Fratelli d’Italia, Lucio Malan, in un post su X

Condividi