Sapienza. Torneo basket senza frontiere esempio inclusione. Altro che vandali attivisti

Sapienza. Torneo basket senza frontiere esempio inclusione. Altro che vandali attivisti

Sapienza. Torneo basket senza frontiere esempio inclusione. Altro che vandali attivisti

“Il grande successo del torneo di basket ‘Sapienza Playground – basket senza barriere’, organizzato dagli studenti di Azione Universitaria Sapienza e patrocinato dall’ateneo stesso, che ha visto la partecipazione anche di giocatori diversamente abili, rappresenta un brillante esempio di come lo sport possa unire e includere. La vera forza di una comunità risiede nella capacità di accogliere e valorizzare ogni individuo. Mentre i vandalo-attivisti cercano di minare la sicurezza delle Università attraverso il caos e la violenza, iniziative come questa dimostrano invece che è possibile ed essenziale trasformare ogni spazio in un luogo di incontro e di crescita”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Cinzia Pellegrino.

Condividi