Schmidt. Non deve rinunciare a direzione Capodimonte

Schmidt. Non deve rinunciare a direzione Capodimonte

“Napoli ha un grande direttore del Museo di Capodimonte che risponde al nome di Eike Schmidt: non esiste alcun motivo valido perché questi, non eletto sindaco di Firenze, rinunci al proprio incarico. Trovo dunque inopportune le parole, come sempre sopra le righe, spese poco fa dal presidente De Luca contro Schmidt. Ricordo il caso di Marzia Pontone, consigliere comunale a Milano eletta con una lista di centrosinistra, mentre contemporaneamente dirige la soprintendenza archivistica e bibliografica del Piemonte e della Valle d’Aosta, con sede a Torino: nessuno, a sinistra, si è permesso di sindacare sul doppio ruolo della Pontone, non vedo perché ora lo si debba fare nei confronti di Schmidt, senz’altro in grado di continuare a fare egregiamente il direttore del Museo di Capodimonte di Napoli e di guidare l’opposizione in consiglio comunale a Firenze”.
Lo dichiara in una nota il senatore di Fratelli d’Italia Sergio Rastrelli.
Condividi