Scuola. Iannone: dichiarazioni Ricciardi confermano stato confusionale governo. Su rientri in aeroporti misure blande o inesistenti 

Scuola. Iannone: dichiarazioni Ricciardi confermano stato confusionale governo. Su rientri in aeroporti misure blande o inesistenti 

 

“Le contrastanti dichiarazioni di Walter Ricciardi, consulente del Ministero della salute, che prima ha parlato di elezioni e scuole a rischio e poi sull’onda delle proteste ha rettificato, la dicono lunga sulla confusione con cui il governo sta affrontando questa fase. Approssimazione e incompetenza che si registrano anche nella gestione dei rientri. Ad esempio negli aeroporti dove le misure di sicurezza previste o sono blande o inesistenti. E tutto questo a poche settimane dalla riapertura delle scuole, su cui il governo continua a non avere le idee chiare. Mancano le aule, gli spazi non ci sono, così come mancano gli insegnanti per non parlare della questione degli arredi con i famosi banchi monouso. E’ evidente il fallimento di questo governo che le prossime elezioni regionali certificheranno”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, capogruppo in Commissione Istruzione.

Condividi