SICUREZZA LAVORO, SERVE CAMBIAMENTO CULTURALE

SICUREZZA LAVORO, SERVE CAMBIAMENTO CULTURALE

“Sulla sicurezza sui luoghi di lavoro serve un forte cambiamento culturale, contemplando un equilibrio tra esigenze delle aziende e dignità dei lavoratori, cui sono demandati non solo diritti ma anche doveri. Occorre investire sulla prevenzione che va vista in termini positivi e non soltanto come un costo. Le imprese devono avvertire la presenza dello Stato e i lavoratori devono seguire percorsi di formazione. Il tema della sicurezza sul lavoro è un tema centrale e per questo motivo il voto di Fratelli d’Italia non può che essere a favore dell’istituzione della Commissione”.

E’ quanto afferma in dichiarazione di voto la senatrice di Fratelli d’Italia Paola Mancini, componente la Commissione Lavoro di Palazzo Madama.

Condividi