Sicurezza. Più forze armate in strade e stazioni

Sicurezza. Più forze armate in strade e stazioni

“Il governo Meloni è al fianco dei cittadini italiani che esigono più sicurezza. È in tal senso che si colloca il rafforzamento delle operazioni ‘Strade Sicure’ e ‘Stazioni Sicure’, che prevede la ripartizione di 6.800 militari, 1.400 in più, di cui 800 impiegati nella vigilanza delle stazioni ferroviarie delle principali città. Ringraziamo di questo impegno il ministro della Difesa, Guido Crosetto, e il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi. La sicurezza è alla base della convivenza sociale e garantisce tutela del bene comune, sviluppo e benessere”.
Lo dichiara in una nota il senatore Lucio Malan, capogruppo di Fratelli d’Italia.
Condividi