Sport è centrale per programma governo FdI

Sport è centrale per programma governo FdI

“E’ importante proseguire sulla scia della prevenzione, affinché lo sport non sia ritenuto un optional o qualcosa a cui si può rinunciare, per far quadrare i conti nei nuclei familiari, ad esempio. Lo sport sin dall’infanzia: è una proposta alla quale FdI, pur all’opposizione, ha dato il proprio apporto responsabile durante tutta questa legislatura. Avere specialisti in Scienze Motorie sin dalla Scuola dell’Infanzia, potrà permettere la lettura precoce di potenziali anomalie psicomotorie, durante la crescita dei nostri piccoli, permettendo interventi mirati alla crescita armonica dei bambini. Permettere l’allargamento dei beneficiari in attività sportive, comporterà un investimento, e non una spesa, in quanto ne ricaveremo un ritorno economico. Quale? Il risparmio in ambito sanitario. Ecco, quindi, come in ambito scolastico, unitamente all’attività sportiva, l’educazione alimentare, grazie all’apertura di mense scolastiche al Centro-Sud, potrebbe contribuire anche a far prevenzione ed educazione alla salute”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Tiziana Drago.

Condividi