Stellantins investì in Serbia quando sinistra era al governo

Stellantins investì in Serbia quando sinistra era al governo

“Gli amici smemorati del Movimento 5 Stelle farebbero meglio a riflettere prima di parlare, evitando di fare brutte figure. Si dà il caso, infatti, che Stellantis ha annunciato di realizzare il sito produttivo in Serbia quando loro erano al governo. Sono stati loro a permettere alla casa automobilistica di investire su Belgrado per produrre la Panda elettrica. Non noi. Non il governo Meloni. Comunico a questi ignavi, per anni a capo di un esecutivo privo di politica industriale, che hanno pregiudicato il settore dell’automotive italiana. E ora tocca a noi riparare i danni. A questo punto sorge spontanea una domanda: perché i sindacati allora non dissero nulla? Lo stabilimento in Serbia, così come quello che tra breve sarà inaugurato ad Algeri, sono la esplicitazione del programma Stellantis realizzato quando fu decisa la fusione. Cioè già nel 2020 e poi annunciato nei primi mesi del 2022. La sinistra lo scopre solo oggi? E perché allora ha taciuto? Era al governo e poteva agire”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Matteo Gelmetti.

Condividi