Stellantis, finalmente un governo che difende Made in Italy

Stellantis, finalmente un governo che difende Made in Italy

“Finalmente un governo che difende davvero il Made in Italy. La casa automobilistica Alfa Romeo, parte integrante del gruppo Stellantis, non chiamerà ‘Milano’ il suv prodotto in Polonia. Stellantis può produrre dove meglio crede, basta che non spacci come italiane auto prodotte fuori dai nostri confini e costruite da mani non italiane. È una vittoria del governo Meloni, un grande successo della politica della fermezza portata avanti dal nostro esecutivo. E una buona notizia che arriva proprio nella giornata in cui celebriamo il Made in Italy. Fratelli d’Italia si è sempre battuta contro le bieche imitazioni dei brand italiani, scimmiottamenti che traggono in inganno i consumatori”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo, presidente della commissione Industri di Palazzo Madama.

Condividi