Stellantis. Tavares sembra disco rotto e continua a lamentarsi

Stellantis. Tavares sembra disco rotto e continua a lamentarsi

“Proprio nel giorno in cui viene presentato il piano straordinario degli incentivi al tavolo dell’automotive, incontrando il consenso di tutte le parti sociali e produttive anche degli stessi rappresentati di Stellantis, Tavares continua a lamentarsi della mancanza di incentivi all’elettrico.  Ormai sembra un disco rotto e la sua narrazione appare lunare.  Qualcuno gli spieghi, piuttosto, che gli annunci di vendita degli stabilimenti sui portali e le lettere alle aziende dell’indotto di trasferirsi all’estero, non rendono onore a quella che dovrebbe essere l’erede della gloriosa auto italiana”.
Lo dichiara in una nota Gianpietro Maffoni, componente della commissione Industria in Senato.
Condividi