SUD: CONTE MENTE DUE VOLTE

SUD: CONTE MENTE DUE VOLTE

SUD: CONTE MENTE DUE VOLTE
“Giuseppe Conte continua a mentire senza vergogna: oggi ha attaccato il Ministro Fitto pur essendo a conoscenza del fatto che la decontribuzione Sud è una misura speciale e avrà il suo termine a giugno non solo per l’Italia ma anche per tutti gli Stati membri. Non finisce qui, Conte mente due volte, non solo sul fatto specifico ma anche non rammentando che il Governo dell’epoca, da lui presieduto, non ha mai provato a rendere la decontribuzione attiva fino al 2029. Come direbbe qualcuno, al peggio non c’è mai fine”. Lo scrive Ignazio Zullo, senatore di Fratelli d’Italia
Condividi