Superbonus, Al lavoro per una soluzione al disastro

Superbonus, Al lavoro per una soluzione al disastro

“Un buon lavoro quello del governo che sta cercando una soluzione al disastro causato dal Superbonus. Una possibilità, sulla quale dovrà pronunciarsi il Parlamento, è di diluire l’utilizzo dei crediti d’imposta relativi anche al Superbonus 2023 in 10 anni, invece che in 4. Un’ottima idea, considerando che i prossimi due anni saranno più complessi e che dal 2027 il rapporto tra debito e Pil potrebbe scendere in misura maggiore. Avremmo la possibilità di gestire meglio e con un tempo maggiore il peso di questa scelta scellerata, presa sulla base di previsioni sbagliate e mal gestita. Bisognerà considerare le conseguenze per i contribuenti, banche e società finanziarie, ma ritengo occorra una grande responsabilità da parte di tutti per rimediare a questo enorme danno. Il governo ha scelto la strada della prudenza e di centellinare le risorse orientandole dove sono necessarie. Per esempio, anche per quanto riguarda le pensioni, sarà molto difficile prevedere nuovi scivoli, come quelli disposti dall’amministrazione precedente. Stabilità e buon senso sono la soluzione”.

 

Lo dichiara in una nota il senatore di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini, presidente della 5a Commissione Bilancio.

Condividi