Superbonus: ha provocato slavina su conti pubblici

Superbonus: ha provocato slavina su conti pubblici

“La notizia del parere favorevole del governo al nostro ordine del giorno presentato alla Camera mi rende felice e soddisfatta. Viene sancito finalmente uno stop alla parola ‘gratuitamente’ in riferimento al Superbonus. Uno strumento catastrofico che, pur non implicando un pagamento diretto da parte del cittadino, comporta oneri diretti ed indiretti a carico della finanza pubblica. Il Superbonus ha provocato una slavina sui conti pubblici. Affermare che fosse tutto gratis ha determinato uno sfacelo finanziario che peserà sulle casse dello Stato per molto tempo. Con questo odg si fa finalmente pulizia, garantendo responsabilità e serietà del governo Meloni”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Maria Nocco, componente della commissione Bilancio di Palazzo Madama.

Condividi