RAI. ZANCHINI CHIARISCA SUE PAROLE INCRESCIOSE
standard

RAI. ZANCHINI CHIARISCA SUE PAROLE INCRESCIOSE

“Le opinioni di un essere umano non possono essere giudicate ancor prima di essere espresse e non possono essere catalogate in base alla religione. Esprimiamo solidarietà alla nostra collega senatrice Ester Mieli, politico capace e donna, moglie e madre.  Il ruolo che giornalisti ricoprono è molto importante, poichè l’informazione è un patrimonio di tutti, ma […]

Condividi
LEGGI
Rai. Su Mieli episodio sconcertante, che cade in un momento in cui l’antisemitismo cresce ogni giorno
standard

Rai. Su Mieli episodio sconcertante, che cade in un momento in cui l’antisemitismo cresce ogni giorno

«Desidero esprimere la massima solidarietà nei confronti della senatrice Ester Mieli, che durante la trasmissione Radio Anch’io, si è vista chiedere dal conduttore Giorgio Zanchini se fosse ebrea. Si tratta di un episodio inaccettabile e sconcertante, che non denota soltanto poca professionalità da parte del giornalista, ma cade in un momento storico in cui l’antisemitismo […]

Condividi
LEGGI
Rai. Contro Mieli toni di una violenza inaccettabile
standard

Rai. Contro Mieli toni di una violenza inaccettabile

“Prima incredulità e poi indignazione per una notizia che non avremmo mai voluto sentire e, nella sua gravità, ha dell’incredibile: sentir chiedere in tale modalità nel corso di una trasmissione radiofonica RAI informazioni sull’orientamento religioso di una persona assume i toni di una violenza inaccettabile, per l’intervistata e per chi ascolta. Alla senatrice Ester Mieli […]

Condividi
LEGGI
RAI, SU MIELI CONDOTTA INACCETTABILE
standard

RAI, SU MIELI CONDOTTA INACCETTABILE

“Quanto accaduto questa mattina alla trasmissione radiofonica ‘Radio Anch’io’ alla senatrice Ester Mieli è un fatto del tutto inaccettabile. Chiederle quale fosse la sua religione di appartenenza è stata una condotta del tutto discriminatoria e mi aspetto che la sinistra non taccia su quanto è successo. Mi auguro che la Rai non liquidi questo episodio […]

Condividi
LEGGI
Rai. Se Mieli fosse stata del Pd, caso enorme
standard

Rai. Se Mieli fosse stata del Pd, caso enorme

“’Lo chiedo anche a Lei, così facciamo chiarezza, ma Lei è ebrea, senatrice?’. Oggi alla collega Mieli è stata rivolta una domanda assurda. Chiederle di quale religiose fosse è stato sconveniente, un goffo tentativo di ridurre ed etichettare la sua opinione sulla base dell’appartenenza religiosa. Bene ha fatto la collega a rispondere che il proprio […]

Condividi
LEGGI
Rai. Inaccettabile domanda a Mieli su sua appartenenza religiosa
standard

Rai. Inaccettabile domanda a Mieli su sua appartenenza religiosa

“In un momento in cui le derive antisemite si stanno pericolosamente ripresentando, la domanda del giornalista Zanchini alla senatrice Ester Mieli, sulla sua fede religiosa durante la trasmissione ‘Radio Anch’io’, non può essere banalizzata. La domanda aveva una finalità precisa, quella di rendere poco credibile la collega Mieli delegittimandola e mettendola di fatto in contrasto […]

Condividi
LEGGI
Rai. Contro Mieli episodio indegno
standard

Rai. Contro Mieli episodio indegno

“Questa mattina durante la trasmissione Rai Radio 1, analizzando le aggressioni dei collettivi nelle università in occasione delle manifestazioni pro Palestina, il giornalista Zanchini mette in scena uno spettacolo indegno chiedendo alla senatrice Ester Mieli se fosse ebrea. Il fatto è tanto vergognoso quanto aggressivo nei confronti della collega fatta oggetto di una tale vigliaccheria, […]

Condividi
LEGGI
Rai. Su Mieli no al Pd che ripete ‘sono compagni che sbagliano’. Basta giustificazionismo negazionismo comunista
standard

Rai. Su Mieli no al Pd che ripete ‘sono compagni che sbagliano’. Basta giustificazionismo negazionismo comunista

“Gravissimo quanto avvenuto questa mattina a Radio Anch’io dove il conduttore ha sentito il bisogno di chiedere alla nostra senatrice, Ester Mieli, quale fosse la sua religione. Quasi come se dal tipo di risposta dovesse dipendere l’attendibilità delle affermazioni date. Mi attendo che in Commissione Vigilanza la questione non sia liquidata con il solito refrain […]

Condividi
LEGGI
Rai. La violenza non si giustifica. Grave domanda a senatrice Mieli durante trasmissione
standard

Rai. La violenza non si giustifica. Grave domanda a senatrice Mieli durante trasmissione

“Può esserci un motivo religioso per condannare con più o meno intensità le violenze che in questo periodo pre – 25 aprile stanno mettendo a soqquadro università e città della nostra Nazione? Penso proprio di no, e per questo motivo trovo grave la domanda posta alla Senatrice Mieli dal giornalista di Radio Rai durante l’intervista […]

Condividi
LEGGI
Rai. Non un banale errore domanda su religione Mieli
standard

Rai. Non un banale errore domanda su religione Mieli

“Non può essere liquidato come un banale errore la domanda, reiterata e sostenuta pervicacemente, che ha rivolto stamattina il giornalista di Rai Radio 1 alla collega Ester Mieli nel corso della trasmissione Radio Anch’io. Non c’è bisogno di essere ebrei, infatti, per condannare le violenze che stanno mettendo in scena i collettivi nel corso delle […]

Condividi
LEGGI
Rai. Solidarietà a Mieli, trasmissione sfacciatamente di parte
standard

Rai. Solidarietà a Mieli, trasmissione sfacciatamente di parte

“Stamattina nel corso della trasmissione Rai ‘Radio Anch’io’ è andata in onda una trasmissione sfacciatamente di parte sul tema degli scontri nelle Università da parte di manipoli di estremisti di sinistra. Aberrante che l’ospite Ester Mieli, collega senatrice, si sia vista rivolgere la domanda se lei fosse ebrea, come a volerla rendere imparziale delegittimando le […]

Condividi
LEGGI
Rai. A Radio Anch’io opinioni catalogate secondo la religione degli ospiti?
standard

Rai. A Radio Anch’io opinioni catalogate secondo la religione degli ospiti?

“È grave quanto accaduto oggi a Radio Anch’io alla nostra senatrice Ester Mieli, che si è vista chiedere dal conduttore se fosse ebrea ‘per fare chiarezza’ sulle posizioni che stava esponendo. Non bastavano le università dove i collettivi di sinistra stanno portando avanti una vergognosa campagna antisemita, su cui la sinistra e il Pd tacciono […]

Condividi
LEGGI