Iran. Spietata repressione uccide Mohammad Qabadlou, non si può restare in silenzio
standard

Iran. Spietata repressione uccide Mohammad Qabadlou, non si può restare in silenzio

“Oggi il regime iraniano ha giustiziato Mohammad Qabadlou, un ragazzo di soli 23 anni arrestato durante le proteste del 2022 per un Iran libero. La spietata repressione attuata dalla Repubblica islamica per mettere a tacere qualsiasi opposizione interna e terrorizzare i dissidenti rappresenta da anni una triste realtà che soltanto chi è cieco o in […]

Condividi
LEGGI