Toscani contro la campagna di Atreju. “Non accettiamo critiche da chi insulta elettori e veneti

Toscani contro la campagna di Atreju. “Non accettiamo critiche da chi insulta elettori e veneti

“Tutte le campagne sono criticabili, ma che ci sia qualcuno che pretende di fare la morale dopo aver per anni insultato onorevoli e cittadini “colpevoli” di votare centrodestra e che ha bollato tutti i veneti come ubriaconi sinceramente credo sia inaccettabile. Vorrei poter dire di averci visto lungo quando già nel 2015 dichiarai Oliviero Toscani persona non gradita nel mio comune, Calalzo di Cadore, ma sarebbe come sparare sulla croce rossa. Sentir parlare di volgarità una persona che dice che gli elettori di destra sono “deficienti” e che questo governo è composto da “ritardati mentali” è un paradosso incredibile ed inaccettabile, che rende il giusto peso alle sue parole”: così il senatore e coordinatore veneto di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo, commenta le dichiarazioni di Oliviero Toscani in merito alla campagna social di Atreju.

Condividi