TURISMO. NUOVE OPPORTUNITA’ PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE IMPRESE

TURISMO. NUOVE OPPORTUNITA’ PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE IMPRESE

“Una nuova e concreta opportunità per il rinnovamento e l’efficientamento energetico delle imprese turistiche: dal 1 al 31 luglio è aperta la finestra per accedere a FRI-TUR , lo strumento operativo promosso dal Ministero del Turismo con un fondo complessivo di 780 milioni disponibili per investimenti in un settore centrale per l’economia italiana. Le caratteristiche previste sono tali per cui possono accedere tutte le imprese della filiera turistica (alberghi, ristoranti, complessi termali, stabilimenti balneari ecc) per spese, al netto dell’IVA, comprese tra 500.000 euro e 10 milioni di euro. Gli incentivi sono previsti per una vasta gamma di interventi (ad esempio riqualificazione energetica ed antisismica, eliminazione delle barriere architettoniche, manutenzioni e ristrutturazioni, rinnovo arredi ecc). L’obiettivo è quello di rendere le nostre imprese turistiche più competitive sui mercati internazionali migliorando i servizi di ospitalità in un’ottica di digitalizzazione e sostenibilità ambientale. Per partecipare è sufficiente seguire le indicazioni pubblicate sul sito di Invitalia: https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/rafforziamo-le-imprese/fri-tur/presenta-la-domanda Dal Governo nuovamente un segnale di attenzione e sostegno concreto al mondo delle imprese e del lavoro, con un particolare attenzione ad un comparto sempre sottoposto alle tensioni della concorrenza internazionale”.
Così dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Paola Mancini, componente la Commissione Lavoro di Palazzo Madama.
Condividi