Turismo. Proteste contro overtourism operazione ideologica

Turismo. Proteste contro overtourism operazione ideologica

“Il turismo è un elemento trainante della nostra economia che contribuisce all’11% del PIL nazionale. Le imprese operanti nel settore, considerando tutta la filiera, a fine 2023 sono quasi 550.000, gli addetti sfiorano i 3.000.000. Limitarsi a lanciare proteste contro le diverse forme di overtourim, come sta avvenendo in queste settimane soprattutto se rapportate ad esperienze di altre nazioni, rischia di diventare un’operazione puramente ideologica e quindi sterile. Occorrono politiche serie e scelte precise verso la destagionalizzazzione, la digitalizzazione la valorizzazione delle risorse umane, a cui si aggiungono gli interventi anche finanziari a favore delle imprese per il rinnovamento e la riqualificazione delle strutture ricettive. Obietti dichiarati del Governo Meloni”.
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Paola Mancini, componente della commissione Lavoro di Palazzo Madama.
Condividi