UCRAINA. AVVOCATI DI GUERRA LIBRO STRAORDINARIO CHE RACCONTA LA DIFESA DEI DIRITTI

UCRAINA. AVVOCATI DI GUERRA LIBRO STRAORDINARIO CHE RACCONTA LA DIFESA DEI DIRITTI

“Il libro di Gennaro Grimolizzi, ‘Avvocati di guerra’, è davvero un’opera straordinaria, un lavoro di ricerca dettagliato e complesso che intreccia testimonianze di avvocati ucraini e russi, narra dei loro diritti – limitati, compressi, soppressi per usare le parole dell’autore – e delle loro vite coinvolte nella guerra che ormai da due anni strazia il cuore dell’Europa. L’avvocato è una figura professionale estremamente importante, che difende lo Stato di diritto e la democrazia. Di fatto, quando gli è impedito di fare il proprio compito i valori che fondano il nostro sistema democratico così come quello internazionale sono in pericolo. In Ucraina, il lavoro degli avvocati e degli organi di giustizia è stato stravolto con lo scoppio della guerra ma ha saputo coraggiosamente reagire, dalle risoluzioni dell’Onu ai pronunciamenti della Corte Penale Internazionale e della Corte europea dei Diritti dell’uomo. Il libro di Grimolizzi narra anche del dramma che avvocati russi vivono costantemente, nella paura di essere radiati, perseguitati, torturati, incarcerati. A dimostrazione che il popolo russo e la realtà quotidiana russa non rispecchiano affatto la follia di Putin”.
Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Giulio Terzi in merito alla presentazione del libro “Avvocati di guerra” di Gennaro Grimolizzi, tenutasi oggi presso la Sala Caduti di Nassirya del Senato.
Condividi