Ucraina, da Canfora inaccettabile esercizio di odio davanti a studenti

Ucraina, da Canfora inaccettabile esercizio di odio davanti a studenti

“Terribilissima”, “poveretta”, “mentecatta”, “pericolosissima” e infine, “neonazista nell’animo”, così l’intellettuale di sinistra Luciano Canfora definisce Giorgia Meloni in una scuola di Bari. È tipico di chi non ha argomenti ricorrere agli insulti, ma questo episodio è ancora più grave e meschino, un esercizio di odio avvenuto davanti agli studenti: inaccettabile. Solidarietà a Giorgia Meloni per quanto avvenuto”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Nicola Calandrini.

Condividi