Ucraina e Israele, il governo è coerente mentre l’opposizione continua le sue giravolte

Ucraina e Israele, il governo è coerente mentre l’opposizione continua le sue giravolte

“L’Italia ha un governo forte che, anche in politica estera, nel sostegno all’Ucraina e nella posizione assunta in Medio Oriente, non cambia il proprio orientamento. Abbiamo sempre dimostrato coerenza nel sostegno a Kiev in difesa della propria indipendenza di fronte all’attacco degli aggressori russi e, dall’altro lato, sosteniamo il diritto di Israele a difendersi dai terroristi, continuando tuttavia a fare un distinguo tra quelli che sono gli obiettivi militari e la popolazione civile palestinese, che va protetta e difesa. L’Italia è un partner serio e affidabile, non disposto a compromessi su temi così delicati. Invece le opposizioni, evidentemente per ragioni di opportunità politica, mostrano chiare spaccature interne e giravolte di opinioni che, senza dubbio, avrebbero danneggiato la nostra credibilità se avessero avuto responsabilità di governo. Ma per fortuna ci sono un governo e una maggioranza che lavorano sulla base di idee precise, non di una disperata ricerca del consenso”.

 

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia Simona Petrucci.

Condividi