Ue, è necessario un cambio di passo

Ue, è necessario un cambio di passo

“Dall’ultima tornata elettorale, di queste elezioni Europee, è emerso un messaggio chiaro: una forte ondata di cambiamento per le istituzioni comunitarie. È per questo che il prossimo Consiglio europeo assume un’importanza decisiva. Si parlerà del futuro dell’Ue e il governo Meloni si è distinto per azioni fondamentali per il rilancio del continente. Siamo il primo esecutivo europeo ad aver legiferato sull’intelligenza artificiale, dopo l’approvazione dell’IA Act. Abbiamo lanciato un nuovo modello di approccio sul problema dell’immigrazione irregolare. Una politica migratoria che, a partire dagli accordi con l’Albania, è diventata un modello per molti Paesi europei. Siamo capofila sull’applicazione del Piano Mattei che rappresenta un cambio di paradigma nei rapporti tra Nord e Sud del mondo. L’Ue torni protagonista, all’altezza delle sfide globali e per questo deve cambiare passo. L’Italia è pronta a fare la sua parte in questa trasformazione”.
Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Cinzia Pellegrino, componente della commissione Politiche Ue di Palazzo Madama.
Condividi